NOTIZIE TOUR

10 consigli per il tuo profilo Twitter

Dopo il successo del primo articolo dedicato ai 10 consigli per avere una pagina Facebook efficace, oggi voglio darvi 10 utili consigli per Twitter, per poi applicarli  all’utilizzo di GoalShouter.

Twitter è uno strumento poco utilizzato dalle squadre italiane, mentre è indispensabile per squadre spagnole e inglesi. Molti non hanno ben chiaro cosa contraddistingue questo social network da Facebook.

Breve introduzione…

A differenza di Facebook, Twitter è un social network studiato per chi vuole aggiornamenti in tempo reale su ciò che gli interessa e per farlo può sfruttare delle parole chiave, o ancor meglio potremmo definirle chiavi di discussione, che vengono chiamate hashtag.

Per chi volesse saperne di più su Twitter, consigliamo questo articolo di Giovanni Ronci. Per chi mastica già di questo social network, può dedicarsi all’articolo di Alessio Pomaro, con strategie e logiche di funzionamento.

Twitter di quantità o di qualità?

Seppur molti esperti reputano che anche su Twitter sia importante la qualità e non la quantità, ci sentiamo di dire che in molti casi non è così. Facebook penalizza la pubblicazione di una grande quantità di messaggi, mentre per Twitter è un punto di forza, consentendo alle squadre di pubblicare quanto più possibile. Ovviamente, se si sta lanciando un prodotto o una campagna abbonamenti è sempre meglio non affossare la pubblicazione con altri 1.000 messaggi, ma in alcuni casi non sarà affatto così.

I 10 consigli per un profilo Twitter di una squadra di calcio

1.Twittate” a quantità, quando necessario: raccontando un evento o una partita, cercate di raccontare ogni minimo particolare. I tifosi ve ne saranno grati. Evitate di pubblicare troppo in assenza di eventi, perché potreste stancare i vostri follower con la vostra ricerca di attenzione;

2.Pubblicizzate Twitter…anche su Facebook: è realmente svantaggioso raccontare una partita intera su Facebook.  Piuttosto, fatelo su Twitter e comunicatelo in anticipo su Facebook. Pubblicizzate Twitter anche personalmente ai tifosi e nei comunicati stampa!

3.Questione di stile: cercate di essere simpatici, interessanti, emozionanti e parlate di calcio a 360°. Belli da vedere e da seguire. Date spazio alle immagini. Utilizzate Twitter per rendere note le attività della società calcistica nel sociale (eventi di beneficenza, visita alle scuole…). Il calcio senza la gente è ZERO 🙂

twitter-juventus

4.Le parole sono importanti: Twitter obbliga a usare 140 caratteri per pubblicazione. In 140 caratteri bisogna essere capaci di trasmettere in modo chiaro il proprio messaggio. Quando si avrà abbastanza seguito, si potrà aggiungere un invito all’azione che i tifosi dovranno compiere (detta Call to Action o CTA). Invitate i tifosi a dire la loro o a cliccare un link per rimandarli al vostro sito, alla pagina della campagna abbonamenti o alla diretta della partita. Ricordate che un’immagine aiuta ad ampliare il messaggio che si vuol trasmettere;

5.Utilizzare gli hashtag in modo furbo: è inutile creare hashtag che non verranno utilizzati da nessuno. Cercate piuttosto di utilizzare quelli in trending topic (i più utilizzati dagli utenti di Twitter). Ad esempio, se si parla di #buonadomenica, che non tratta di calcio, che c’è di meglio di una foto della squadra che ride e scherza prima di una trasferta o dei tifosi che si riuniscono con birra e panini? Quando si parla della propria squadra è bene agganciarsi a discussioni globali come #calcio. Diversamente, è bene lanciare un hashtag diverso per ogni partita.  Quando si utilizza un hashtag per una partita è fondamentale continuare ad utilizzarlo per tutta la durata dell’evento. Mai scordarsi di inserirlo! Per finire, è sconsigliato utilizzare più due tre hashtag per messaggio: sembrerebbe che si ha qualcosa da dire ma senza aver chiaro a chi rivolgersi 😉

twitter-prosesto

La Pro Sesto pubblicizza il match con un tweet colorato, contenente due hashtag.

6.Non parlare solo di sé. L’importanza di ascoltare gli altri: parlate di voi solo nel 20% dei messaggi giornalieri, dirette partite a parte. Sfruttate gli argomenti del giorno per trasmettere la vostra opinione e contraddistinguere il proprio stile. Chiacchierate con quelle squadre che rispondono ai vostri tifosi ed entrate sportivamente nel clima partita. Quando si parla su Twitter, rispecchiate la filosofia della società e non cadete in provocazioni o equivoci. Spiando le squadre o celebrità dovreste capire quali sono i più propensi a rispondere. Saranno ottimi per guadagnare follower;

twitter-milaninter

Milan e Inter commentano insieme i momenti preferiti dai tifosi

7.Seguire una strategia: utilizzare Twitter a casaccio non porterà da nessuna parte! Organizzate sessioni di Live-tweet tra giocatori e tifosi, twittate live le conferenze stampa e differenziatevi SEMPRE dalla pagina facebook (mai gli stessi contenuti con lo stesso messaggio!). E’ importante non avere giorni vuoti nella propria strategia comunicativa. Cercate di arrivare alla partita con l’attenzione riposta sul vostro profilo Twitter! Quando avrete già una strategia vincente date spazio anche all’improvvisazione: sfruttate il tweet giusto al momento giusto e sarete al centro dell’attenzione 😉

twitter-napoli

Conferenza stampa in un Live-Tweet del Napoli

8.Un profilo twitter senza diretta della partita non serve a nulla: se si sa già che non si potrà raccontare la partita in tempo reale, evitate di usare Twitter. La partita è il momento topico, al centro della propria strategia.

9.I tifosi come anima del progetto: seguite ciò che pubblicano i vostri tifosi e retwittate le foto relative alla vostra squadra (il RetweetRT corrisponde alla condivisione di facebook). Dare visibilità ai contenuti dei tifosi li farà sentire al centro del vostro progetto e vi aiuteranno a tenere un profilo aggiornato e interessante. Per iniziare, provate a condividere le foto scattate durante la partita e lunedì riproponete la più bella con un nuovo post, in cui ringraziate l’utente per lo scatto!

Due tifose trovano spazio in un Tweet della Serie A TIM

Due tifose trovano spazio in un Tweet della Serie A TIM

10.Una nuova arma commerciale: ottenendo numeri importanti su Twitter e Facebook avrete maggiore valore per gli sponsor.  Un grande pubblico significa anche maggiori destinatari per le proprie campagne abbonamenti,  merchandising e quant’altro!

I 10 consigli abbinati all’uso di GoalShouter

1.Twittate a quantità, quando necessario: GoalShouter permette di abilitare la condivisione di tutte le azioni di una partita di calcio. Il racconto di un’azione può essere personalizzato prima dell’invio.

2.Pubblicizzate Twitter…anche su Facebook: Comunicate con dei post che ci sarà il Live-tweet della diretta GoalShouter. Sarà un servizio gradito a tutti i tifosi;

3.Questione di stile: GoalShouter permettere di creare una cronaca professionale, ordinata minuto per minuto. Vengono anche condivise grafiche professionali che saranno utilissime ad attirare l’attenzione dei fan e degli sponsor;

Grafica prodotta dal Vicenza con GoalShouter

Grafica prodotta dal Vicenza con GoalShouter

4.Le parole sono importanti: Ogni messaggio twitter pubblicato da GoalShouter è studiato per essere pubblicato in soli 140 caratteri. I messaggi vengono inoltre accompagnati dalla CTA che invita a seguire la diretta integrale della partita da Web e da App. Il link della CTA può essere personalizzato nella pagina della diretta dalla sezione PARTITE di GoalShouter.com. GoalShouter rompe inoltre le barriere dei 140 caratteri grazie alla possibilità di condividere foto e video.

campobasso

5.Utilizzare gli hashtag in modo furbo: GoalShouter permette di inserire l’hashtag della partita. Tutti i contenuti prodotti verranno inviati con questa parola chiave.

twitter-akragasfutsal

6.Non parlare solo di sé. L’importanza di ascoltare gli altri: Già in un precedente articolo vi abbiamo parlato di possibili amicizie con altre squadre GoalShouter. Inoltre, GoalShouter spinge i tifosi al commento e alla votazione del Migliore in Campo, il cui risultato viene pubblicato sulle vostre pagine social;

votazionimigliore

7.Seguire una strategia: create le vostre partite in anticipo e cominciate a pubblicizzarle su Twitter;

8.Un profilo twitter senza diretta della partita non serve a nulla: GoalShouter permette di creare la diretta di qualsiasi partita e condividerla contemporaneamente su social network e sito internet;

Diretta sul proprio sito: la pagina della Pro Sesto

Diretta sul proprio sito: la pagina della Pro Sesto

9.I tifosi come anima del progetto: immortalate i momenti più belli della vostra tifoseria con la fotocamera e videocamera dell’App di GoalShouter!

Avellino - Frosinone su GoalShouter: foto dagli spalti

Avellino – Frosinone su GoalShouter: foto dagli spalti

10.Una nuova arma commerciale: ottenendo numeri importanti su Twitter e Facebook avrete maggiore valore per gli sponsor.  Condividere le partite con GoalShouter significa aumentare il proprio seguito su Twitter!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun commento

Commenta